OLYMPUS LANCIA LA NUOVA OM-D E-M1 MARK III

OMD E-M1 MKIII

OLYMPUS ANNUNCIA UN NUOVO MODELLO DI FOTOCAMERA PROFESSIONALE COSTRUITA PER OFFRIRE UNA STRAORDINARIA FACILITÀ DI MOVIMENTO: LA OM-D E-M1 MARK III. IL NUOVISSIMO MODELLO OM-D PRESENTA IL MIGLIOR SISTEMA DI STABILIZZAZIONE DELL’IMMAGINE AL MONDO CON 7,5 STOP DI COMPENSAZIONE, UN NUOVO PROCESSORE (TRUEPIC IX), UN AUTOFOCUS PRECISO E VELOCE E UNA SERIE DI FUNZIONI DI RIPRESA ESCLUSIVE. GRAZIE ALLE SUE DIMENSIONI COMPATTE E ALLA SUA LEGGEREZZA, LA E-M1 MARK III RIDEFINISCE IL CONCETTO DI AGILITÀ DI RIPRESA SENZA SCENDERE IN ALCUN MODO A COMPROMESSI SUL VERSANTE DELLA QUALITÀ, DELLA RISOLUZIONE O DELLE PRESTAZIONI. IN COMBINAZIONE CON L’AMPIA GAMMA DEGLI OBIETTIVI DI ALTA QUALITÀ M.ZUIKO, QUESTO SISTEMA NON PONE ALCUN LIMITE AI CREATIVI PROFESSIONISTI NEL DAR VITA ALLA LORO VISIONE ARTISTICA.

Potendo vantare dimensioni e peso che arrivano alla metà di quelli degli altri sistemi fotografici a obiettivi intercambiabili, il maggiore vantaggio che Olympus offre è una straordinaria facilità di movimento, grazie al suo compatto e leggero sistema, obiettivi inclusi.

La combinazione tra gli obiettivi ad alta risoluzione e elevate prestazioni disponibili e il potente sistema di stabilizzazione delle immagini si traduce in fotografie e riprese video nitide e di alta qualità in una vasta gamma di scenari.

La nuova OM-D E-M1 Mark III rende accessibili questi benefici a tutti i fotografi che ricercano una attrezzatura fotografica professionale che non li appesantisca inutilmente.

Sebbene la fotocamera sia perfettamente utilizzabile per qualsiasi impiego fotografico, le sue capacità la rendono particolarmente indicata per le riprese dinamiche, per esempio per la fotografia naturalistica, di paesaggio e di ritratto così come per le riprese video “corri e spara”.

ELEVATA QUALITÀ DELL’IMMAGINE RESA POSSIBILE DALL’INTERAZIONE TRA LA MIGLIORE STABILIZZAZIONE DELL’IMMAGINE AL MONDO E IL NUOVO PROCESSORE IN UN CORPO MACCHINA COMPATTO

Eccezionalmente compatto e leggero per essere un sistema fotografico professionale, l’intero Sistema E-M1 Mark III (includendo anche tutti gli obiettivi M.Zuiko) consente di godere di una straordinaria libertà di movimento pur offrendo l’elevata qualità dell’immagine e le eccellenti prestazioni che i fotografi più esigenti si aspettano di ottenere.

La stabilizzazione dell’immagine con le migliori prestazioni al mondo consente di scattare a mano libera in una vasta gamma di situazioni

Sincronizzando la stabilizzazione dell’immagine integrata degli obiettivi compatibili con stabilizzazione dell’immagine su 5 assi integrata nel corpo macchina, la E-M1 Mark III consente di godere della migliore stabilizzazione dell’immagine al mondo con prestazioni pari a 7,5 stop di compensazione con la stabilizzazione sync IS su 5 assi.

Questo livello di stabilizzazione consente di riprendere in ambienti bui e con obiettivi super tele senza utilizzare un treppiede, offrendo così ai fotografi e ai film-maker possibilità del tutto nuove.

Senza la stabilizzazione sync IS, la stabilizzazione dell’immagine integrata nel corpo macchina garantisce di disporre di un massimo di 7,0 stop di compensazione3 montando qualsiasi obiettivo Micro Quattro Terzi.

OM-D_E-M1_Mark_III__Product_000.jpg

Qualità dell’immagine al top grazie al nuovo processore TruePic IX e all’acclamata funzione Olympus High Res Shot

In combinazione con il nuovo processore TruePic IX, il sensore Live MOS da 20,4 megapixel, e la vasta gamma di obiettivi M.Zuiko ad alta risoluzione, lo stabilizzatore dell’immagine su 5 assi garantisce un rumore minimo anche ai valori di sensibilità ISO più elevati e una qualità dell’immagine al top con livelli di distorsione minimi fino ai bordi dell’immagine.

Per tutti coloro che necessitano di una risoluzione più elevata, la funzione 50MP Handheld High Res Shot consente di realizzare immagini con una risoluzione di circa 50 megapixel senza l’utilizzo di un treppiede. La funzione Tripod High Res Shot consente invece di memorizzare immagini RAW e JPEG con una risoluzione elevatissima (equivalente a circa 80 megapixel).

Funzione Live ND per ottenere gli effetti realizzabili con i tempi di posa prolungati senza utilizzare i filtri ND

La funzione Live ND, molto apprezzata sulla OM-D E-M1X, è stata introdotta anche in questo modello. Consente di selezionare il livello dell’effetto a partire da ND2 (1 stop) fino a ND32 (5 stop), e di verificare l’effetto generato dall’utilizzo di un tempo di posa prolungato nel mirino ancor prima di effettuare lo scatto.

Questa funzione elimina la necessità di cambiare i filtri ND ottici in funzione delle differenti inquadrature e dei diversi obiettivi, ed è particolarmente comoda con gli obiettivi su cui è difficile montare i filtri ottici.

IL SISTEMA DI GUARNIZIONI A PROVA DI INTEMPERIE E LE RINOMATE TECNOLOGIE OLYMPUS GARANTISCONO UNA ASSOLUTA AFFIDABILITÀ, ANCHE NEGLI AMBIENTI PIÙ OSTILI

Il robusto corpo in lega di magnesio della OM-D E-M1 Mark III presenta la rinomata costruzione Olympus a prova di polvere, spruzzi d’acqua e gelo che permette di scattare in qualsiasi luogo e in qualsiasi ambiente.

OM-D_E-M1_Mark_III_EZ-M1240_PRO_Splash_BLK_Background__Product_010.jpg

Ricarica rapida tramite USB mentre si è in movimento, anche durante gli scatti

La batteria agli ioni di litio BLH-1 può essere completamente ricaricata in sole due ore mentre è inserita nella fotocamera e collegata a una fonte di alimentazione tramite USB. La E-M1 Mark III è compatibile con lo standard

USB PD (USB Power Delivery) per alimentare la fotocamera per mezzo dell’energia fornita da un power bank esterno, consentendo così scattare per lunghi periodi di tempo, una possibilità particolarmente comoda per la fotografia astronomica o quando si opera in ambienti freddi.

Evoluto sistema di riduzione della polvere con un nuovo rivestimento ottico e otturatore a lunga durata

Grazie all’evoluta tecnologia Olympus SSWF (Super Sonic Wave Filter) (che fa vibrare 30.000 volte al secondo il filtro posto sul sensore con un’accelerazione di svariate migliaia di G5 per scrollar via in modo energico la polvere e la sporco) e al nuovo rivestimento ottico del sensore introdotto per la prima volta sulla OM-D E-M1X, la sporcizia non ha più la possibilità di appiccicarsi al sensore, riducendo così le macchie presenti nelle immagini ad un decimo di quelle dei normali modelli.

Il sensore a lunga durata della E-M1 Mark III ha superato il test delle 400.000 attivazioni6 e offre quindi un elevato livello di affidabilità grazie alla quale anche i fotografi professionisti che utilizzano costantemente l’otturatore possono sentirsi a loro agio.

AUTOFOCUS ESTREMAMENTE VELOCE E PRECISO DOTATO DELLE INNOVATIVE FUNZIONI STARRY SKY AF E ADVANCED FACE PRIORITY / EYE PRIORITY AF

La OM-D E-M1 Mark III è dotata di un sensore AF a rilevamento della fase integrato nel chip con 121 punti tutti a croce per effettuare la messa a fuoco sulle differenti aree dello schermo. Offre una copertura verticale del 75% e una copertura orizzontale del 80% dello schermo per un’area di messa a fuoco ampia.

Affiancata da un evoluto algoritmo AF, questa funzione può continuare a mettere a fuoco i soggetti in rapido movimento con un elevato grado di precisione. A differenza delle fotocamere reflex digitali, non si riscontra alcuna degradazione nella precisione dell’autofocus utilizzando obiettivi luminosi.

La E-M1 Mark III ha una messa a fuoco di elevata precisione in grado di far emergere le capacità anche degli obiettivi con diametro elevato come quelli con luminosità massima f1.2.

Il tracking AF/AE è possibile anche durante lo scatto in sequenza ad alta velocità a 18 fotogrammi al secondo pur preservando la risoluzione massima di 20,4 megapixel.

È inoltre possibile osservare il soggetto nel mirino anche durante lo scatto in sequenza ad alta velocità, così da poterne seguire i movimenti con la massima precisione.

OM-D_E-M1_Mark_III_5axisIS_12-100IS__Product.jpg

Multi-selettore per la modifica veloce delle aree di messa a fuoco senza che nulla possa essere fonte di distrazione quando si compone l’immagine nel mirino

Un multi-selettore (come quello già presente sulla E-M1X) consente di cambiare velocemente le aree di messa a fuoco con il pollice mentre si guarda nel mirino.

Potendo variare le aree di messa a fuoco con il multi- selettore quando si scatta in sequenza, risulta possibile mettere a fuoco con precisione anche i soggetti che si muovono con traiettorie non prevedibili, come, ad esempio, capita spesso nella fotografia naturalistica.

È stata inoltre aggiunta l’impostazione AF target loop, che, in funzione della scelta dell’utilizzatore, arresta l’area di messa a fuoco una volta raggiunto il bordo dell’immagine oppure la sposta sul bordo opposto.

Funzione Advanced Face Priority / Eye Priority AF

La funzione Face Priority / Eye Priority AF, che identifica automaticamente ed effettua la messa a fuoco sui visi e sugli occhi delle persone, risulta ora ulteriormente migliorata.

Il nuovo processore TruePic IX dispone di maggiori capacità di calcolo e di migliori algoritmi di messa a fuoco per individuare con maggior precisione visi e occhi di piccole dimensioni, e mantenere stabile la messa a fuoco del soggetto anche in situazioni in cui l’individuazione risultava difficoltosa in passato (per esempio, quando si cercava di mettere a fuoco il lato del viso).

È ora inoltre possibile utilizzare sia i pulsanti che i comandi touch per selezionare i visi durante le sessioni fotografiche o le riprese video e inoltre l’attivazione o la disattivazione della funzione di identificazione può essere modificata con la pressione di un singolo pulsante.

Insieme con le versatili funzioni video, questa funzione rende la E-M1 Mark III un ottimo strumento per i vlogger.

La nuova funzione Starry Sky AF consente di realizzare una messa a fuoco di elevatissima precisione per la fotografia astronomica

La funzione Starry Sky AF, una novità introdotta con la OM-D E-M1 Mark III, è una funzione che rivoluzionerà il mondo della fotografia astronomica.

In passato, i fotografi hanno dovuto fare affidamento esclusivamente sulla messa a fuoco manuale. Un nuovo algoritmo è stato sviluppato per consentire di effettuare una messa a fuoco accurata anche sulla più minuscola stella che splende nel cielo notturno, permettendo così di disporre di una messa a fuoco automatica di elevatissima precisione.

Una delle due modalità della funzione Starry Sky AF è la modalità Speed Priority (impostazione di default), che privilegia la velocità di messa a fuoco e porta a termine le operazioni di AF in un breve lasso di tempo.

Grazie alla potente stabilizzazione dell’immagine, questa funzione rende possibile la fotografia astronomica a mano libera utilizzando un obiettivo grandangolare.

La seconda modalità, Accuracy Priority, utilizza una scansione della messa a fuoco di estrema precisione ed è particolarmente indicata per fotografare stelle specifiche con gli obiettivi tele.

DOTATA DI VERSATILI OPZIONI DI RIPRESA COME LA MODALITÀ PRO CAPTURE E LA RIPRESA VIDEO 4K A MANO LIBERA ALIMENTA LA TUA CREATIVITÀ

Modalità Pro Capture per immortalare i momenti che durano una frazione di secondo, anche in situazioni non prevedibili La modalità Pro Capture rende possibile immortalare scene che per i fotografi risultano difficili da prevedere, come, ad esempio, un uccello che prende il volo.

La modalità Pro Capture inizia ad acquisire le immagini nel momento in cui il pulsante di scatto viene premuto a metà corsa, con un buffer di memoria che può essere impostato per contenere fino a 35 fotogrammi in modalità RAW a piena risoluzione.

Nel momento in cui il pulsante viene premuto a fondo, tali fotogrammi restano disponibili per effettuare una selezione retroattiva, in aggiunta alle immagini registrate dopo la pressione del pulsante di scatto.

OM-D_E-M1_Mark_III__ProductTop_090.jpg

La Posa B è ora disponibile sulla ghiera delle modalità di scatto per accedere facilmente al Live Composite

La OM-D E-M1 Mark III è dotata della funzione Live Composite, che sovrappone più scatti realizzati con lo stesso tempo di posa e ne mantiene solo le aree più luminose per immortalare le scie luminose.

Questa funzione è di aiuto per evitare che le immagini realizzate con tempi di posa prolungati appaiano, come spesso succede, sovraesposte. La creazione delle scie luminose può essere controllata in tempo reale utilizzando la modalità Live View.

Grazie all’aggiunta della Posa B alla ghiera delle modalità di scatto, le funzioni Live Composite, Live Bulb e Live Time risultano ora più facili da attivare e configurare.

L’OM-D Movie rende possibile la realizzazione di riprese 4K/C4K a mano libera grazie alla potente stabilizzazione dell’immagine

La E-M1 Mark III offre una modalità di stabilizzazione dell’immagine progettata specificamente per la ripresa video. La stabilizzazione elettronica combinata alla stabilizzazione ottica su 5 assi integrata nel corpo macchina genera una potente stabilizzazione dell’immagine particolarmente utile ai professionisti del video.

Ciò consente di disporre di prestazioni di elevato livello per la creazione di contenuti video a mano libera senza l’utilizzo di un treppiede o di altri strumenti di stabilizzazione, anche girando in formati ad alta risoluzione, come i formati 4K e Cinema 4K (C4K), particolarmente sensibili agli effetti negativi causati dai movimenti involontari della fotocamera.

I film-maker traggono beneficio dalla ripresa log per la color grading

Questo modello supporta la ripresa OM-Log400, che permette di girare senza perdita di dettaglio nelle ombre e nelle alte luci, insieme con la color grading per un elevato livello di libertà sulle immagini. Al fine di rendere le immagini Live View più visibili, è disponibile la funzione View Assist, che converte la gamma cromatica in una gamma equivalente allo standard Full HD BT.709 per la visualizzazione.

Registrazione audio High-res tramite il registratore PCM Lineare LS-P4 per un audio professionale nitido e pulito

Equipaggiando il registratore audio High-res Olympus LS-P4 con un microfono esterno si ha la possibilità di effettuare registrazioni audio di alta qualità per i propri video in modo più versatile.

Questa configurazione consente di registrare l’audio in alta qualità per le produzioni video, per esempio posizionando l’LS-P4 vicino al soggetto, o variando l’orientamento del microfono per direzionarlo sulla sorgente audio.

Con il nuovo firmware Versione 1.10 dell’LS-P4, rilasciato in contemporanea con la presentazione della OM-D E-M1 Mark III, la funzione Slate Tone, utile per l’elaborazione dei file audio e la funzione Test Tone saranno di aiuto per la regolazione del livello di registrazione.

Puoi già pre-ordinare la tua E-M1 Mark III presso i rivenditori Olympus e se lo fai entro il 29 febbraio 2020, potrai ricevere, compreso nel prezzo, uno zaino Olympus Everyday e una scheda di memoria SD AV PRO MK2 V60 da 64 GB di Angelbird.

Link scheda tecnica

Fonte: polyphoto.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: